Moviola: I due errori clamorosi che rischiano di condizionare la semifinale di Coppa Italia

0
927

La premessa è d’obbligo: La Juventus non ha giocato una grande partita a San Siro nella semifinale di andata di Coppa Italia contro il Milan.

Tuttavia si possono ravvisare due episodi che rischiano di condizionare l’accesso alla finale di Coppa Italia per i bianconeri. Entrambi gli episodi hanno visto protagonista Cuadrado.

Ad arbitrare era Valeri, coadiuvato da Bindoni e Fiorito.

Sul finire del primo tempo, la gara diventa incandescente: Kessie dopo un duello con Cuadrado, allarga il gomito colpendo il colombiano. Il Var richiama Valeri confermando che il fallo non è da espulsione. Questo invece è volontario e da rosso come confermano le immagini.

Al 20’ del secondo tempo gomitata di Rebic a Cuadrado in area: forse involontaria, ma il colpo c’è ed era da fischiare il penalty. Dopo il silent check del var invece Valeri fa proseguire.

90′ giusto assegnare il rigore alla Juventus. Dopo il bel gesto atletico di Cristiano Ronaldo che prova la rovesciata, Calabria colpisce con il braccio il pallone. Dopo il controllo Var, l’arbitro Valeri concede il calcio di rigore.