Moviola Inter – Napoli: Dubbi su fallo di mani di De Vrij non sanzionato dall’arbitro

0
606

Gli episodi da moviola di Inter-Napoli cominciano nel finale di primo tempo allorquando imperversano le proteste del Napoli per un fallo di mano di De Vrij dopo una respinta di Padelli su tiro di Zielinski.

L’arbitro Calvarese attende il silent check del VAR e lascia proseguire il gioco senza concedere il rigore.


L’arbitro ha giudicato ridotta la distanza tra Padelli e De Vrij per punire il tocco.

Sull’episodio restano parecchi dubbi anche alla luce di altre analoghe situazioni verificatesi in campionato e sanzionate dall’arbitro con la massima punizione.

Nel finale di partita D’Ambrosio è caduto nell’area di rigore del Napoli, ma il calciatore campano è andato giù di fatto da solo, non c’erano gli estremi per il calcio di rigore nel contatto tra il difensore, subentrato a Skriniar, e Elmas.

Da segnalare anche l’ammonizione ad Antonio Conte, quando, al 70esimo il tecnico nerazzurro si scaglia contro Calvarese, arbitro della gara, colpevole di aver fischiato un fallo in attacco a Brozovic – che travolge Mertens – e per questo insultato.