Massimo Pavan impietoso: “Juve, il tempo degli esami è finito”

0
208

Massimo Pavan non perde un minuto di tempo per dare il suo severo giudizio alla prestazione dei bianconeri.

“La Juventus gioca con il fuoco a Verona e finisce con il bruciarsi. I bianconeri hanno fatto una gara sufficiente a Verona ma se gli avversari hanno più fame vincono e quest’anno la Juventus sembra sempre più propensa a farsi male ed a giocare con il fuoco”.

“I bonus ormai sono finiti e l’Inter stasera potrà riprendere i bianconeri e cancellare totalmente il vantaggio”, sentenzia il giornalista di fede bianconera.

La sconfitta di Verona ha visto un grande Ronaldo ma Cr7 non basta se la difesa non difende, se la squadra non lotta come dovrebbe e se si continua a prendere due gol a partita”, sostiene ancora Massimo Pavan.

I punti persi a Verona fanno male perché la squadra si è fatta recuperare. Il rigore di Bonucci può essere banale e causale ma il gol concesso a Borini fa arrabbiare e molto“.

Dispiace per Sarri e soprattutto per la dirigenza che vince da otto anni, ma saremmo ingiusti a dire che va tutto bene perché non è così”, commenta il giornalista.

E infine: “La squadra non sta migliorando, anzi sta regredendo ed ora ci vuole una reazione vera e non presunta, se la Juventus vuole vincere questo scudetto non può più scherzare”.

Da oggi saremo più duri nelle valutazioni, il tempo degli esami è finito, ora servono risposte e certezze”, chiude Pavan.