Sarri sul ko di Verona: “Per vincere bisogna lottare e sporcarsi di più”

0
621

Al termine del ko della Juventus al Bentegodi, Maurizio Sarri è infuriato.

Ecco le sue parole ai microfoni di Dazn:

Abbiamo differenza di rendimento, prestazioni e risultati tra casa e trasferta. E’ stata una partita difficile, sapevamo che sarebbe stata difficile”, ha detto il tecnico.

“Abbiamo sofferto bene, poi siamo andati in vantaggio, ma non si possono lasciare punti per leggerezze. E’ difficile commentare il primo gol. Se vogliamo continuare a vincere non possiamo permetterci errori di superficialità”.

Ci hanno messo in difficoltà, i meriti del Verona sono evidenti. La partita ci ha concesso opportunità, ma poi abbiamo rimesso in discussione la partita per un pizzico di superficialità”.

La testa è uno degli aspetti più importanti, con la testa si comandano tattica e prestazione fisica. Dobbiamo capire che vincere non è scontato, bisogna farsi entrare nella testa che per vincere bisogna lottare e sporcarsi di più”.

Poi onore anche agli avversari: “Nella prima mezz’ora della Juve ci sono grandi meriti del Verona, negli ultimi venti minuti ci sono demeriti nostri”.

Siamo una squadra abituata a vincere tanto negli ultimi anni, in questo momento non ci rendiamo conto che non possiamo sprecare punti”.

“La squadra si allena nella maniera giusta, ma in partita non riesce a tirare fuori tutto il potenziale. Dobbiamo risolvere assolutamente questa cosa, spero che qualcuno mi aiuti”.