Italo Cucci sulla VAR: “Ha riacceso la guerra contro la Juve, pronta a fornire alibi a tutti i perdenti nati, illustri o meschini”

0
2187

Il giornalista Italo Cucci, su il Corriere dello Sport ha espresso un commento sulle furiose polemiche nate a seguito della sfida JuventusFiorentina.

Le parole di Cucci sull’uso della VAR:

“La VAR è ingiusta. Ha promesso pace, ha riacceso la guerra portando al centro del furioso dibattito la Juventus come Signora Scorretta pronta a fornire alibi a tutti i perdenti nati, illustri o meschini”.

Italo Cucci ha poi commentato la rabbiosa reazione del presidente della Fiorentina, Rocco Commisso:

“Lo hanno fregato tre volte, aveva il diritto di replica, e lo ha fatto da imprenditore che protegge la sua impresa, elencando i torti subiti, compresi gli ultimi che – come si dice – hanno fatto traboccare il vaso.

Mentre in Italia una feroce ansia distruttiva sta facendo sparire una categoria indispensabile al calcio, quella degli arbitri, abbandonati da Nicchi che poi cerca di salvarsi in corner difendendoli dal Feroce Calabrino.

Rocco Commisso è criticato anche dalle anime candide che gli contestano il trattamento riservato a Nedved (‘Io parlo solo con Agnelli’), dimenticando che un presidente dell’Inter aveva indirizzato identiche parole al ‘geometra Giampiero Boniperti‘”.