Paratici sulla partenza di Emre Can: “Giocatore di spessore, ma non rientrava nei nostri piani”

0
109

In occasione della sfida Juventus-Fiorentina, il direttore sportivo dei bianconeri Fabio Paratici, ai microfoni di DAZN ha commentato le attività sul mercato dei bianconeri nella finestra invernale appena conclusa.

Le parole di Paratici:

Abbiamo una rosa competitiva e il mister la sfrutta come meglio crede.

Sappiamo benissimo che nel calcio moderno non si gioca in 11 ma in 14, con i tre cambi che sono sempre fondamentali.

Emre Can è un giocatore importante a livello europeo, da noi ha fatto una buona annata nella scorsa stagione e quest’anno per il tipo di gioco che sviluppiamo non rientrava nei nostri piani.

Ma resta sempre un giocatore di spessore, altrimenti non sarebbe stato pagato cosi tanto dal Dortmund“.