Graziani sul mercato Juve: “Non c’era bisogno di cambiare niente”

0
252

L’ex attaccante Ciccio Graziani ai microfoni di Radio Sportiva ha commentato l’attività sul mercato della Juventus, dopo la chiusura della finestra invernale di calciomercato.

Le parole di Ciccio Graziani:

Sul mercato non c’era bisogno di cambiare niente. Si devono migliorare i giocatori che sono arrivati l’estate scorsa, de Ligt, Rabiot e Ramsey.

Da una parte hai Alex Sandro e De Sciglio, dall’altra Danilo e Cuadrado adattato. Sono due coppie.

La Juve ha pensato di essere a posto così e di non intervenire sul mercato”.

Ciccio Graziani ha poi espresso un commento sul tridente Juve:

“Se ho tre giocatori che si chiamano Ronaldo, Higuain e Dybala io li faccio giocare insieme.

Credo che CR7 abbia bisogno di un centravanti di riferimento.

In questo momento sono Matuidi, Pjanic e Bentancur, in più ci sono Rabiot e Ramsey.

I giocatori ci sono, il problema è che non sempre hanno reso secondo le aspettative“.

Graziani ha poi concluso con un commento sulla corsa scudetto:

“Fare le coppe non è un vantaggio in campionato rispetto a chi le fa.

L’Inter ha anche un turno in più in Europa League, competizione dispendiosa.

La Lazio è avvantaggiata, può dare fastidio, ma non la vedo all’altezza delle concorrenti”.