Juve, può partire l’assalto a Pogba grazie alle plusvalenze di Emre Can e Mandzukic

0
500

Emre Can lascia la Juventus. Il centrocampista tedesco, fuori dai progetti di Maurizio Sarri (non inserito nella lista Champions per la fase a gironi), comincia una nuova avventura con la maglia del Borussia Dortmund.

Certamente si tratta di un grosso affare per la Juventus, che lo aveva preso a parametro zero dopo la scadenza del contratto con il Liverpool e che ora guadagnerà circa 30 milioni dalla cessione al club tedesco.

Per la precisione – riferisce TMW1 per il prestito oneroso, 26 di obbligo di riscatto e tre di bonus”.

A beneficiarne sarà il bilancio della Juventus che alla voce stipendi, in seguito delle cessioni di Mario Mandzukic ed Emre Can, vedrà cancellare una somma attorno a 5,5 milioni netti a stagione per ciascuno di essi.

Impatto che sarà ancora più marcato nel 2022. Una vera e propria pioggia di milioni.

A questo punto Fabio Paratici tenterà il tutto per tutto per riportare Paul Pogba in bianconero.

Anche i Red Devils si preparano alla cessione del Polpo: “un indizio importante lo ha fornito l’acquisto dallo Sporting per 80 milioni di Bruno Fernandes, centrocampista offensivo che il Novara pescò per 40 mila euro nelle giovanili del Boavista nel 2012 e che è poi passato anche per Udinese e Sampdoria”, riferisce Tuttosport.