Douglas Costa: “Non lascerei la Juve per un’altra squadra. Qui per la Champions”

0
503

L’esterno della Juventus, Douglas Costa, nel corso di un’intervista a DAZN ha commentato la sua esperienza in bianconero e i suoi obiettivi futuri.

Il calciatore ha così commentato la sua vita in Italia:

Mi trovo molto bene in Italia, un Paese simile al Brasile, il cibo è buono e la lingua non è così difficile.

Tutto quello che ho qui, tutto quello che faccio, è perfetto per me. Vivo in un bel posto, posso fare una passeggiata dove mi va, la società è vicina e mi trattano molto bene”.

L’esterno bianconero ha poi aggiunto:

“Al momento difficilmente lascerei la Juve per un’altra squadra, qui mi sto bene, come in una famiglia, ti senti accolto e libero. Qui mi sono ambientato veramente bene”.

Douglas Costa ha poi commentato il suo rapporto con Cristiano Ronaldo, e l’obiettivo più ambito, la Champions League:

“Sono totalmente concentrato sull’imparare da Ronaldo, abbiamo in squadra uno dei calciatori più forti al mondo.

Se io, lui e Dybala siamo al 100% possiamo puntare a un livello molto alto.

L’ambizione del club è vincere la Champions League, è per questo che sono venuto a Torino, per vivere questa folle avventura di provare a vincere la Champions.

Noi stiamo provando, alzare quella coppa mi darebbe la sensazione di aver raggiunto il traguardo“.

Douglas Costa ha poi espresso un commento circa il suo futuro:

“Tutti mi chiedono sempre di tornare al Gremio, ma ormai costo troppo per loro. Potrebbero pagarmi quello che guadagno qui? No, allora lasciatemi qui.

Tornerò per aiutare il Gremio quando il mio acquisto non dovrà mandare in bancarotta il club. Sono molto affezionato a loro, è la squadra dove ho iniziato a giocare e dove mi piacerebbe chiudere la carriera, ma prima posso fare ancora molto in Europa“.