Juve, altro che mercato chiuso: De Sciglio-Kurzawa in chiusura. Emre Can-Borussia si può fare. Voci insistenti su cessione Bernardeschi

0
2589

Altro che mercato chiuso!

Il Corriere di Torino tra le sue colonne riferisce di imminenti manovre di mercato in casa bianconera.

“Quando l’ultima settimana della sessione invernale è in corso, la Juve è attiva più che mai”, leggiamo sulla sezione sportiva del quotidiano torinese.

Per far quadrare i conti, a bilancio più che in campo. Quindi si lavora in uscita, prima di tutto. Ma con il mercato degli scambi tornato improvvisamente di grande attualità, dal week end ci saranno volti nuovi anche alla corte di Maurizio Sarri”.

“Intanto risolvere una volta per tutte il caso Emre Can è una priorità. Al netto delle dichiarazioni al miele di Fabio Paratici («Speriamo che resti, è uno dei centrocampisti migliori d’Europa», le parole di domenica sera), il centrocampista tedesco è tagliato fuori sotto ogni punto di vista dal progetto di Sarri”, scrive ancora il Corriere di Torino.

Dopo aver valutato un’offerta dopo l’altra, già negli scorsi giorni Emre Can aveva deciso di dire sì al Borussia Dortmund, accettando anche di spalmarsi il ricco ingaggio da 6 milioni netti che attualmente percepisce alla Juve su più stagioni pur di tornare in Bundesliga”.

Respinta la prima offerta al ribasso dei tedeschi da 18 milioni, ieri sono ripartiti i contatti tra i due club con la distanza che si è sensibilmente ridotta tra domanda e offerta: il Dortmund è salito a 22 milioni, la sensazione è che a quota 25 milioni si possa chiudere, filtra ottimismo, tra oggi e domani può già arrivare la fumata bianca nel tentativo di non arrivare sul filo di lana della chiusura di mercato.

“«Se dovesse partire non arriverà nessun sostituto», commentava ancora Paratici domenica sera: ma la situazione legata ad Allan del Napoli continua a essere monitorata con particolare attenzione, mentre in ottica futura si muovono già passi concreti verso Sandro Tonali, gioiello del Brescia”.

“Prosegue a oltranza anche la trattativa per lo scambio di terzini tra Juve e Paris Saint Germain, con Mattia De Sciglio pronto a volare in Francia e Lavyin Kurzawa a vestire il bianconero.

“Kurzawa alla Juve percepirà quasi 4 milioni netti più bonus fino al 2024. Ingaggio ricco anche per De Sciglio al Psg, che sfonderà il muro dei 3 milioni netti più bonus. Restano da limare ultimi dettagli, che poi dettagli non sono, riguardo la valutazione definitiva di entrambi i cartellini (che dovrebbe essere compresa tra i 20 e i 25 milioni) e delle commissioni per gli agenti di Kurzawa”.

Per quanto riguarda la posizione di Bernardeschicontinuano a circolare voci anche a proposito di una partenza” dell’ex viola.

Sfumata l’ipotesi di uno scambio col Barcellona per Ivan Rakitic ora radiomercato fa rimbalzare con insistenza l’opzione di uno scambio con Lucas Paquetà del Milan”.

“In questo senso, però, si registrano le secche smentite sia dall’ambiente bianconero che dal fronte del giocatore, assistito da Beppe Bozzo: salvo clamorosi colpi di scena degli ultimi giorni, Bernardeschi dovrebbe quindi restare alla Juventus almeno fino a fine stagione”, conclude il Corriere.