Bonucci sulla sconfitta contro il Napoli: “Ci sia da insegnamento”

0
655

Grande l’amarezza della Juventus, uscita dal San Paolo sconfitta 2-1 dal Napoli di Rino Gattuso.

Il difensore bianconero Leonardo Bonucci, intervistato da SportMediaset ha analizzato così la sconfitta:

“Abbiamo preso due gol evitabilissimi e creato poco per la qualità che abbiamo.

Ci sia da insegnamento, perché certe partite con questo modo di giocare non puoi gestirle.

Dobbiamo essere più cattivi, non dare le cose per scontate. Quando scendi in campo, poi, non pensi a cosa hanno fatto le inseguitrici, ma solo a giocartela per la vittoria.

Il Napoli ha dato tutto, abbiamo portato a casa zero punti, ma non perché pensavamo a cosa era successo il pomeriggio.

Sono partite difficili, sapevamo che non si decideva oggi lo scudetto.

Dalla nostra abbiamo margini di miglioramento, se facciamo quello di cui siamo in grado, possiamo toglierci soddisfazioni.

Dobbiamo però essere in grado di recuperare le energie a 72 ore di distanza da una partita, l’accelerata finale lascia un po’ di rammarico ma ci serve da insegnamento, per dare sempre il 100%.

La qualità deve essere concentrata dalla fase mentale, e questo ci è mancato”.

Amarezza, ma anche fiducia nel messaggio ai tifosi che Bonucci ha poi pubblicato sul suo profilo Twitter: