La precisazione di Marotta dopo le dichiarazioni di Conte: “I nuovi arrivi sono professionisti importanti”

0
1534

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, intervistato da DAZN, ha commentato le recenti dichiarazioni di Antonio Conte, nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Cagliari-Inter.

Le parole di Antonio Conte:

Dobbiamo rimanere con i piedi per terra anche perché arrivano giocatori, Moses e Young, che non giocano da un po’.

Voi parlate di acquisti, ma io vedo anche le cessioni, è partito Lazaro.

È giusto focalizzarci perché i messaggi che mandate non sono chiari, perché sembra che stiamo comprando metà Real Madrid“.

Dichiarazioni sulle quali si è espresso Marotta, precisando:

I nuovi arrivi sono professionisti importanti, bisogna dargli il giusto tempo per ambientarsi”.

Il dirigente nerazzurro ha poi minimizzato il leggero velo di insoddisfazione che in molti hanno notato nelle parole Conte:

Conte ha fatto dichiarazioni realistiche e normali, che fanno parte della dinamica comunicativa di un allenatore molto bravo e preparato”.

Marotta ha poi fornito un aggiornamento circa la trattativa per l’acquisto del centrocampista del Tottenham, Christian Eriksen:

“Non ci nascondiamo dietro dietro un dito, è da tempo che stiamo negoziando con il Tottenham.

Sono ottimista e spero che si possa concludere il più in fretta possibile. Sono fiducioso che si possa risolvere già nei prossimi giorni“.

Marotta ha infine concluso con un commento circa eventuali cessioni:

“Intanto arriva un buon giocatore, poi sulle dinamiche di questa finestra di mercato ci ragioniamo e vedremo con gli altri dirigenti”.