Frecciata di Mourinho all’Inter per Eriksen: “Questa situazione non sarebbe dovuta capitare il 25 gennaio”

0
315

Il centrocampista del Tottenham, Christian Eriksen, è praticamente un giocatore dell’Inter, dopo che ieri i due club hanno trovato un accordo per circa 20 milioni di euro, con un contratto fino al 2024.

La giornata di lunedì potrebbe essere quella destinata alle visite e alla firma, e su questa situazione, che gli ha impedito di convocare Eriksen per la sfida Tottenham-Southampton, si è espresso l’allenatore del Tottenham, José Mourinho.

Un trasferimento che ha infastidito Mourinho, che ha così commentato la partenza di Eriksen, come riportato dall’Ansa:

“Non voglio dire nulla. Voglio solamente precisare che questa situazione non sarebbe dovuta capitare il 25 gennaio. E non è colpa del Tottenham.

L’unica cosa che posso dire di Eriksen è che, da quando sono arrivato, si è comportato sempre in maniera molto ma molto professionale.

Il Tottenham è l’ultimo a dover essere biasimato per questa situazione, ma essere in questa situazione il 25 gennaio non è carino“.