Marelli, l’ex arbitro: “Ridicolo discutere il rigore su Dybala”

0
133

L’ex arbitro Luca Marelli, popolare opinionista sul web circa gli episodi da moviola è stato intervistato da Radio Punto Nuovo.

Luca Marelli ha parlato degli episodi dell’ultima giornata di campionato.

Tra questi ha commentato anche quello relativo al rigore conquistato da Paulo Dybala nel corso della gara tra Roma e Juventus che ha visto i bianconeri imporsi per due reti a una.

Ecco le parole dell’ex arbitro:

“Roma-Juventus? Ridicolo discutere il rigore su Dybala, anche quello su Alex Sandro era nettissimo, ho letto spiegazioni assurde”, ha assicurato Marelli.

Sul proprio Blog tra l’altro Luca Marelli ha dispensato parole di elogio nei confronti dell’arbitraggio di Guida: “Il campano ha offerto una prova solidissima, con qualche fisiologica sbavatura”.

E a proposito del rigore sacrosanto concesso alla Juventus, Marelli sul Blog precisa che :Veretout ha commesso un primo fallo subito dopo aver perduto il pallone”.

E poi: “Già questa trattenuta avrebbe potuto essere punita col calcio di rigore (inizia fuori area, è vero, ma sappiamo che la trattenuta si concretizza nel momento finale, a differenza dei falli da contatto)”.

Nel caso in cui Guida avesse punito questa infrazione, Veretout avrebbe dovuto essere espulso per DOGSO non genuino (cioè un’azione volta ad impedire una chiara occasione da rete e senza possibilità di contendere il pallone)”.

In realtà il cartellino giallo è giustificato dal fatto che Guida ha punito il contatto sulle gambe di Dybala e che il pallone fosse nei pressi di entrambi i calciatori”.