Bernardeschi potrebbe smuovere il mercato e favorire l’arrivo di Zaniolo in bianconero. Paratici vigile anche su Tonali

0
1159

Sul quotidiano la Stampa si parla dell’asse di mercato che da qualche tempo unisce Juve e Roma.

Tutti ricorderanno lo scambio estivo che ha dato vita alle plusvalenze L.Pellegrini- Spinazzola, pagati rispettivamente 22 milioni e 29,5 milioni di euro.

Il quotidiano ricorda che “I bianconeri hanno spesso pescato dai giallorossi per rinforzarsi indebolendo una rivale, basta citare l’acquisto di Pjanic o l’arrivo di Vucinic, però nell’ultima sessione di mercato il vento è cambiato”.

Non a caso il ds Paratici ha cercato di convincere Higuain e Rugani a trasferirsi nella Capitale, provando ad aiutare i nuovi dirigenti romanisti nella costruzione della nuova squadra di Fonseca”.

I due potenziali acquisti sono sfumati solo per i “no” dei calciatori, però l’asse resta vivo e presto potrebbe coinvolgere Bernardeschi”, si legge sul quotidiano torinese.

L’ex Fiorentina sta perdendo quota nelle gerarchie di Sarri e può finire alla Roma, dove non mancano gli estimatori. La situazione è in evoluzione e coinvolge obiettivi che da tempo sono nel mirino della Juventus: non solo Zaniolo, che per altro era già presente nel famoso “pizzino” di Paratici ma anche e soprattutto Lorenzo Pellegrini”.

Uno dei centrocampisti azzurri più talentuosi che la Juve corteggia da tempo con la speranza di convincerlo a vestire il bianconero. Non proprio una missione semplice, visto che il 23enne cresciuto nella Roma non vuole andare via e sta trattando un ricco rinnovo di contratto da 3,5 milioni netti a stagione con il ds Petrachi, ma il cambio ai vertici della società può mischiare le carte e rimettere in corsa i campioni d’Italia”.

Il pallino di Paratici, però, resta sempre Zaniolo. Anche se dopo aver speso 44 milioni per Kulusevski, difficilmente investirà la cifra richiesta dai giallorossi per chi ha caratteristiche simili allo svedese”.

“Anche per questo motivo la Juve sta spostando il proprio budget su un regista come Tonali: non solo per bruciare di nuovo l’Inter, ma per garantirsi il nuovo Pirlo”.

Con il Brescia e il giocatore ci sono contatti costanti per un affare da 35 milioni di euro e la Juve sta cercando di stringere i tempi per blindare l’affare. Non sempre è tempo di saldi in giro per l’Italia”, conclude la disamina del quotidiano La Stampa.