Paulo Dybala e la Juventus si preparano al rinnovo

0
1695

Goal.com, il popolare portale sportivo parla sulle proprie pagine web del rinnovo contrattuale tra Paulo Dybala e la Juventus.

Ecco quali informazioni da in merito alla questione Goal.com che riferisce che sono previsti per le prossime settimane contatti con l’entourage dell’attaccante.

“Passo dopo passo. Senza fretta. Perché la Juventus è fatta così. Non sorprende, dunque, che Paulo Dybala nei prossimi mesi sia destinato a consolidare il suo matrimonio con la Signora”, si legge tra le colonne dell’articolo.

“Spedendo definitivamente nel dimenticatoio un’estate, l’ultima, densa di assilli e dubbi”, ricorda la testata giornalistica sportiva.

“Tra una valigia fatta e la ferma volontà di rimanere a Torino. Snobbando la proposta del Manchester United che, nell’ambito di uno scambio, avrebbe consegnato volentieri il cartellino di Romelu Lukaku ai bianconeri pur di assicurarsi l’argentino”.

“Così non è stato. Per fortuna dell’Inter e di riflesso della stessa Juve, che ora si gode le gesta di un fuoriclasse rilanciato a pieni giri dalla cura Sarri”.

“Già, lo stesso allenatore che fin da subito ha dimostrato di credere nella Joya, tanto da sponsorizzarlo pubblicamente dal punto di vista mediatico. Dopodiché c’è il campo”.

I numeri: “Lo stesso che Dybala in questa stagione ha assaporato per 23 volte. Con ottimi risultati, tra l’altro: 9 goal e 6 assist. Dall’alto dei suoi 26 anni, inoltre, gli ampi margini di miglioramento non mancano”.

“Al di là dei moduli, al di là degli schemi, il 10 juventino si è ripreso una squadra che, erroneamente, nella passata annata calcistica ha pensato di poter fare a meno di lui. Errato. E lo dimostra l’attualità”, scrive Goal.

“Occhi puntati sulle prossime mosse degli uomini della Continassa. Attualmente in scadenza nel 2022, con uno stipendio da 7 milioni netti a stagione, Dybala è proiettato ad avvicinarsi ai 10 milioni d’ingaggio. Insomma, pura normalità. Considerando come questa cifra gliela avrebbe garantita la sponda rossa di Manchester”.