Marotta contesta l’elezione di Dal Pino alla presidenza della Lega Serie A: “Elezione improvvisata” (VIDEO)

0
188

Dopo le dimissioni di Gaetano Miccichè, Paolo Dal Pino è il nuovo Presidente della Lega Serie A, eletto con 12 voti (contro i 7 per Miccichè e una scheda lasciata bianca), uno più del quorum previsto, dopo due assemblee elettive andate a vuoto.

Un’elezione che non ha soddisfatto proprio tutti, e a conclusione dell’Assemblea di Lega, l’ad dell’Inter, Beppe Marotta, non ha risparmiato qualche critica:

“L’elezione è avvenuta a mio giudizio in modo abbastanza improvvisato.

Noi grandi contestavamo il metodo con cui si è arrivati all’elezione, non certo la persona, perché Dal Pino rappresenta un manager importante, ma ci pareva giusto poterci confrontare con lui per ascoltare il suo programma. Non abbiamo condiviso questa scelta e abbiamo espresso il nostro voto”.

L’elezione è stata un po’ risicata. Noi abbiamo espresso il desiderio, l’esortazione di rinviare per avere un metodo elettivo migliore rispetto a quello che c’è stato, perché sembrava giusto che un candidato autorevole come Del Pino, a cui va sicuramente la massima considerazione per quello che rappresenta, si dovesse quantomeno presentare per esporre il suo programma.

L’urna ha espresso una maggioranza ridotta, minima.

Questo però non significa che faremo ostruzionismo, tutte le società devono ricompattarsi perché c’è tanto da lavorare in questi sei mesi, ci sono tante cose da fare.

Siamo dispiaciuti ma accetto questa democrazia”.