Sabatini: “Se la Juve si è fatta superare dal Borussia, c’è da fare qualche riflessione”

0
94

Il giornalista sportivo Sandro Sabatini, ai microfoni di Radio Sportiva, ha commentato il recente trasferimento del giovane attaccante Erling Haaland, passato a sorpresa dal Salisburgo al Borussia Dortmund, nonostante diverse indiscrezioni lo dessero ormai prossimo alla Juventus.

Le parole di Sabatini:

“Il giocatore in prospettiva è molto forte, ma sono molto attendista sul giudizio. Vediamo, perché un anno fa, più o meno di questi tempi, anche Vinicius veniva descritto come un giovane fenomeno.

Se, e sottolineo se, la Juventus si è fatta superare dal Borussia, c’è da fare qualche riflessione.

Marotta e Paratici erano una coppia ben assortita, uno completava l’altro. Insieme contavano 3, separati contano 1 a testa.

Se Marotta è considerato uno dei migliori dirigenti del calcio italiano, è normale sentire il peso del suo addio.

Se manca a qualcuno nella Juventus , significa che la sua posizione non è stata coperta a dovere“.