Fabio Capello: “Ibra esplose con me alla Juve”

0
61

Fabio Capello, uno che conosce molto bene Ibrahimovic, ha parlato di questo acquisto da parte del Milan in un’intervista concessa a Dribbling su Rai2:

Credo che per i rossoneri Ibrahimovic sia un buon acquisto. E’ un giocatore che ha personalità, che non vuole scendere in campo per partecipare ma per vincere, quindi sarà da stimolo per gli altri”.

Sulla condizione fisica dell’ex Galaxy:

“Sicuramente, non giocando da mesi, uno grande come lui faticherà ad entrare in forma in breve tempo però ha una qualità superiore rispetto a tutti gli altri”.

Può giocare con Piatek e Leao? Si deve vedere se gli altri possono giocare con lui”.

Di certo Ibrahimovic fa giocare bene coloro che gli gli stanno vicini, è la sua capacità. Alcuni giocatori hanno fatto tanti gol quando c’era lui e poi quando è andato via non li hanno più fatti, parlo soprattutto di centrocampisti che vengono da dietro”.

Il tecnico ha ricordato e rivendicato l’exploit di Ibra che avvenne quando Capello sedette nella panchina bianconera.

Ebbene in quel periodo Don Fabio prese lo svedese, e lo trasformò in un campione per ammissione dello stesso giocatore:

Io ho tirato fuori le sue qualità e il suo talento che prima faceva fatica a fare emergere”.