Moggi sulla Juve: “Agli ottavi di Champions e prima in campionato, non le si può dire nulla”

0
776

L’ex dirigente della Juventus, Luciano Moggi, intervistato da calciotoday.it, ha commentato il momento vissuto dai bianconeri.

Moggi ha così commentato l’operato del tecnico bianconero Maurizio Sarri:

“È stato preso per fare il bel gioco, ma non lo farà mai perché non ha gli uomini adatti: se dai la palla a Ronaldo vuole sempre fare gol, Dybala ama saltare l’uomo, forse Higuain è il più lineare.

Quando hai giocatori con qualità e capaci di segnare in ogni momento, le gare le decidono i singoli, non il collettivo, l’allenatore bianconero deve adattarsi alle caratteristiche degli elementi che ha a disposizione”.

Moggi ha poi concluso:

“Comunque è agli ottavi di Champions League, prima in campionato, quindi al momento non le si può dire nulla, deve solo prendere meno gol, come avveniva con Allegri“.