La risposta migliore di Sarri ad Allegri, è quella in campo stasera contro la Lazio

0
92

Nel corso della conferenza stampa, il tecnico bianconero Maurizio Sarri ha risposto alla frecciatina che l’ex allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, gli aveva riservato al suo arrivo in bianconero.

Alla fine della sua esperienza alla Juve, ed essendo a conoscenza del nome del suo successore, Allegri aveva commentato:

“Poi ci sono quelli che non vincono mai e ci sarà un motivo…”.

E, in occasione di un appuntamento fondamentale che potrebbe rappresentare la conquista della Supercoppa, primo trofeo della stagione, arriva la risposta di Sarri:

Non mi danno fastidio le sue parole, spero solo non se ne accorgano i presidenti, altrimenti i nostri salari diminuiranno parecchio”, ha commentato con ironia il tecnico bianconero.

“L’allenatore non deve stravolgere i giocatori per allenare se stesso, su questo sono d’accordo, poi però l’allenatore deve incidere sull’organizzazione di una squadra rispettando le caratteristiche dei giocatori.

Sono opinioni personali e modi di intendere lo stesso lavoro in maniera diversa”.