Guardiola a sorpresa: “Ho sognato la Juventus”

0
620

L’allenatore del Manchester City, Pep Guardiola, nel corso della conferenza stampa alla vigilia dei quarti di finale di Coppa di Lega contro l’Oxford United, ha anche svelato a sorpresa un retroscena sul suo passato.

Nel corso della conferenza stampa, Guardiola, rispondendo ad una domanda sul Real Madrid, prossimo avversario del City negli ottavi di finale di Champions League, ha ammesso di aver sognato di giocare nella Juventus.

Non come allenatore però (come sarebbe facile pensare viste le numerose voci sul suo possibile arrivo in bianconero, prima che Sarri prendesse posto sulla panchina della Juve), ma da giocatore, per poter giocare con Zinedine Zidane.

Le parole di Guardiola:

“Da giocatore sognavo di giocare con lui, ma non è mai successo. Quando ho lasciato il Barcellona, il mio sogno era giocare nella Juve, ma non sono riuscito a giocare con Zizou“.

Sulla sfida contro il Real, Guardiola ha commentato:

“Il Real Madrid ha più esperienza nella competizione, proveremo a giocarcela, sono fiducioso. Ammiro Zizou e sarà bello rivederlo”.