L’ex bianconero Howedes: “Alla Juve sono affamati, vogliono vincere sempre”

0
237

Ricordate Benedikt Howedes, lo sfortunato difensore tedesco ex Juve, che ora milita nelle file del Lokomotiv Mosca?

Ebbene l’ex bianconero non ha dimenticato le sua esperienza alla Juventus e porta con se un ottimo ricordo dell’ambiente che ha trovato a Torino.

Intervistato da “Goal.com”, Howedes ha appunto parlato della sua esperienza in bianconero:

Alla Juventus “hanno vinto tantissimi titoli, ma sono ancora affamati”, dice Howedes.

Vogliono vincere sempre e la cosa mi ha impressionato. Ricordo ancora un discorso di Buffon prima di una partita, fu emozionante, quasi poetico e sapeva che quel giorno sarebbe andato in panchina”.

Alla Juve tutti, anche chi non gioca, vive lo spirito di squadra. Non vince l’ego, c’è solo il gruppo e questo è un qualcosa di grande”.

L’anno prima del mio arrivo, ad ogni giocatore è stata data una Ferrari in segno di ringraziamento per il campionato vinto, in alternativa, se non voleva un’auto, si poteva optare per un bonus in denaro”.

Questo fa capire a che livelli sono lì. Tuttavia, all’interno dello spogliatoio, nessuno si è mai vantato e nessuno ha mai mostrato risentimento”.

A livello di mentalità ho imparato tanto da Chiellini e Buffon a Torino. Entrambi mi hanno impressionato incredibilmente”, conclude il difensore.