Ciccio Graziani dà voce a numerosi tifosi: “Mandzukic messo da parte come un ferro vecchio”

0
82

L’ex giocatore Ciccio Graziani intervistato da Radio Sportiva, ha commentato le ultime vicende delle big di Serie A.

Le parole di Ciccio Graziani sulla situazione vissuta dalla Juventus:

Sarri sta facendo fatica ad imporre le sue logiche di gioco, la dirigenza non è contenta, con questa rosa la Juve può fare più di quel che sta facendo.

In campionato la Juve è andata troppe volte in difficoltà, in Champions è andata meglio.

Quanto agli episodi su cui ci sono spesso contestazioni, alcuni sono a favore e altri contro. Da quando è diventata la squadra da battere c’è sempre qualche recriminazione in più rispetto agli altri”.

Graziani ha poi commentato in maniera piuttosto critica la decisione di lasciare ai margini della squadra l’attaccante croato Mario Mandzukic:

L’hanno messo da parte come un ferro vecchio e nessuno dice nulla.

Se ci fosse stato lui, in tante occasioni sarebbe potuto essere un vantaggio“.

L’ex calciatore ha poi commentato l’esclusione dell’Inter dalla Champions League:

“L’Inter aveva tante assenze e spesso gioca con gli stessi, la squadra ieri era stanca e nonostante ciò ha anche avuto le occasioni per vincere.

Ieri l’Inter è arrivata alla partita col fiato corto, c’era difficoltà ad aggredire il Barcellona“.

Ciccio Graziani ha poi concluso commentando il recente esonero di Carlo Ancelotti al Napoli, sostituito da Rino Gattuso:

“Dopo il 4-0 è stato un fulmine a ciel sereno. Le parole di De Laurentiis erano votate alla serenità e alla compattezza, ma evidentemente dopo ieri sera è successo qualcosa tra loro.

In questo momento Gattuso potrebbe essere l’uomo giusto a Napoli, per trasmettere un po’ più di carattere e voglia di vincere.

Merita questa possibilità perché al Milan non aveva fatto male, ma dev’essere bravo a ricompattare lo spogliatoio“.