Moviola: Fallo su Cuadrado da espulsione. Gara condizionata dalle decisioni arbitrali

0
1495

Gara quella tra Lazio e Juve condizionata da diversi episodi discutibili:

Al 56’ i bianconeri contestano la mancata espulsione di Luiz Felipe per un brutto fallo (gamba testa e piede a martello) dello stesso Luiz Felipe su Matuidi nella ripresa.

Manca dunque una punizione nettissima per la Juventus al limite dell’area di rigore della Lazio.

La dinamica: Luiz Felipe entra con la gamba tesa e il piede a martello su Matuidi, l’arbitro inspiegabilmente lascia proseguire. Manca il fallo, ma manca anche il cartellino per il difensore della Lazio: almeno giallo, ma l’intervento poteva essere sanzionato anche col rosso diretto. Grave errore di Fabbri.

70′ – Espulso Cuadrado col Var. Lancio di Luis Alberto in verticale per Lazzari che viene steso dal colombiano. Inizialmente Fabbri ammonisce Cuadrado, poi viene richiamato dal Var.

Dopo aver rivisto l’episodio, l’arbitro cambia la propria decisione: è rosso diretto per chiara occasione da gol. Cuadrado era infatti l’ultimo uomo della Juve e Lazzari – seppur poco oltre la metà campo – era involato verso la porta di Szczesny.

I difensori bianconeri stavano rientrando, ma per Fabbri non sarebbero riusciti a raggiungere Lazzari. Da qui la decisione di espellere Cuadrado.