Tardelli sull’obiettivo Champions della Juve: “Dipenderà da Ronaldo, è unico. Assurdo pensare che sia alla frutta”

0
66

L’ex bianconero Marco Tardelli, nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport in cui ha annunciato la sua candidatura alla presidenza dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC), ha commentato anche alcuni degli argomenti che riguardano i bianconeri.

Le parole di Tardelli sul lavoro di Maurizio Sarri alla Juventus:

Criticavano Allegri, per il gioco e io non capivo. Max è un bravo tecnico che sa adattarsi alle caratteristiche della rosa.

Maurizio ha un certo credo, serve pazienza per incidere“.

Sull’obiettivo Champions dei bianconeri, Tardelli ha commentato:

Dipenderà da Ronaldo. Ha 34 anni, ma è unico: assurdo pensare che sia alla frutta“.

Tardelli ha poi commentato il momento vissuto da Gigi Buffon, a seguito della prestazione contro il Sassuolo:

Zoff avrebbe potuto andare avanti, per Gigi è lo stesso: fisicamente e tecnicamente non si discute.

Gli errori capitano, indipendentemente dall’età”.