Juventus, attacco al potere del Real Madrid: Il capo area sport bianconero cavalca le parole di Chiellini

0
1504

Sono giunte a margine del Gran Gala del calcio le durissime parole di Giorgio Chiellini a proposito dell’assegnazione del Pallone d’Oro, che hanno visto coinvolgere il Real Madrid da parte del difensore bianconero:

“Il furto a Ronaldo è stato lo scorso anno – ha detto il capitano della Juve a Sky -. Il Real ha deciso di non fargli vincere il premio. È stato palese, perché Modric non era nemmeno nel suo migliore anno”.

Morale della favola: Sudditanza nei confronti del club di Florentino Perez.

Sull’argomento è tornato pesantemente anche Fabio Paratici. “E’ difficile dire se sia stato tolto un Pallone d’oro a Ronaldo, però è indubbio che certe società come Real e Barcellona abbiano un grande peso”.

L’attacco da parte del capo area sport bianconero preannuncia l’inizio di una guerra di potere tra Real e Juventus.

La Gazzetta ipotizza che l’attacco dei vertici bianconeri attraverso il capitano e il massimo dirigente della Juve sia legato “alle scorie della drammatica notte di Champions a Madrid del 2018, quando Ronaldo era ancora dall’altra parte della barricata e fece piangere lacrime amare ai bianconeri con quel rigore nei minuti di recupero”.