Non c’è pace per Conte: È più grave del previsto l’infortunio di Sensi. Out anche Barella e Gagliardini

0
427

Dall’infermeria arrivano brutte notizie per Antonio Conte.

Riguardano il centrocampista Stefano Sensi, che non è affatto vicino al ritorno in campo.

Il centrocampista dell’Inter si è infortunato di fatto contro la Juventus lo scorso 6 ottobre quando rimediò un problema muscolare alla gamba destra.

Come riferisce Il Corriere dello Sport, il giocatore è stato visitato da uno specialista a Monaco di Baviera perché non riesce a risolvere definitivamente i problemi all’adduttore.

Al momento lo staff medico nerazzurro ha escluso la possibile pubalgia, smentendo dunque le voci che erano circolate nelle ultime ore.

I tempi di recupero sono quindi destinanti ad allungarsi sensibilmente.

La prognosi, al momento, fa pensare al peggio: l’Inter vuole recuperarlo per le ultime gare dell’anno, ma per evitare altri problemi si potrebbe attendere anche il 2020.

Per l’Inter di Antonio Conte ora è emergenza totale:  agli infortuni di Barella e Sensi, si è aggiunto poco fa anche quello di  Gagliardini che ha dato forfait in vista del big match contro la Roma di venerdì 6 dicembre.

L’ex Atalanta è alle prese con una distrazione miotendinea al piede destro, come emerso dagli esami clinici e strumentali a cui si è sottoposto presso l’Istituto Humanitas di Rozzano.