Arrigo Sacchi: “La Juventus di Sarri ha giocato 15’ mandando in visibilio i propri tifosi”

0
3902

Arrigo Sacchi, l’ex allenatore del Milan e della Nazionale italiana ha commentato le prestazione della Juventus contro l’Atletico Madrid:

“La Juventus di Sarri ha giocato 15’ mandando in visibilio i propri tifosi: palla che viaggiava velocemente, possesso brillante, pressing, squadra compatta che esaltava i singoli come poche volte si era visto”, ha detto Sacchi.

“E poi c’è Dybala: solo i fuoriclasse possono tentare e realizzare gol così. Buono il primo tempo, mentre nel secondo i bianconeri hanno sofferto il pressing e il possesso avversario”.

Tuttavia Sacchi muove qualche appunto: “Ma i primi 45’ valgono un miglioramento: si è visto a sprazzi il calcio brillante e armonioso del maestro Sarri”.

La sensazione è che la squadra trvi una motivazione fortissima in Champions”.

Ma il centrocampo non è così organizzato e veloce: se Maurizio riuscirà a guidarlo ci sarà una grande crescita individuale e collettiva”.

Come è accaduto in difesa, an- che se a volte Bonucci ritarda le giocate. De Sciglio è migliorato, ma non ha approfittato della libertà concessagli in fase offensiva”.

Ronaldo crescerà, Dybala e Higuain lo hanno già fatto. Se diventeranno un team moderno, ogni traguardo sarà alla portata”, ha concluso il mister.