Nedved elegge il migliore della Juve sino ad ora: “Scelgo Pjanic!”

0
141
Db Cesena 12/03/2011 - campionato di calcio serie A / Cesena-Juventus / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Pavel Nedved

A pochi minuti dal fischio d’inizio della gara tra Juventus-Atletico Madrid, valevole per la fase a gironi della Champions League ha parlato ai microfoni di JTV, il vice-presidente Pavel Nedved.

Ecco la sua analisi:

Sarà una partita tosta, una battaglia come ci si aspetta sempre contro l’Atletico”, ha esordito Nedved.

“Curiamo molto i particolari, saranno decisivi in questo tipo di impegni. Abbiamo una rosa di qualità e Sarri sta facendo ottime scelte. Sta ottenendo ottimi risultati fin qui”.

E sulla Champions: “Quest’anno, anche vedendo gli altri gironi, è molto equilibrata. Stanno vincendo le squadre che ci aspettavamo a inizio stagione. Sarebbe molto bello finire il girone da primi in classifica. Per vincere ci serviranno passi avanti nel modo di giocare a calcio”.

Siamo in progresso e i conti si fanno solo alla fine, ma dobbiamo mostrare nuovi segnali positivi”.

Nedved ha poi aggiunto a proposito di Ronaldo:

Capisco la rabbia per la sostituzione. Il ragazzo ci tiene molto a fare bene, non abbiamo aperto nessun caso. Dopo la Nazionale ci aspettiamo altri gol anche alla Juve”.

E poi viene scomodato il paragone per eccellenza: Trezeguet-Ibra-Del Piero come Dybala e Higuain e Ronaldo?

“Non vorrei essere nei panni del mister, scegliere tra certi campioni è difficile. Dybala e Higuain sono in forma, è difficile mandare in panchina uno dei due”.

E ancora: “Dybala? Sta facendo grandi cose fin qui, la differenza con l’anno scorso si vede. È cresciuto sotto tutti i punti di vista”.

“Migliore fin qui? Scelgo Pjanic”.