Cassano, prima ironizza su CR7 poi demolisce Ancelotti

0
1539

È show di FantAntonio a Tiki-Taka.

Per prima cosa Cassano fa mea culpa e rivaluta il lavoro di Sarri, soprattutto alla luce della intelligenza che mostrato il tecnico bianconero nel gestire il delicato caso relativo a Cristiano Ronaldo.

“La Juventus è bravissima a tamponare la fuoriuscita dei problemi alla stampa. Secondo me Ronaldo stava bene dopo le due partite giocate con il Portogallo, e Sarri l’ha lasciato fuori per le polemiche dopo l’utima sostituzione parlando di un problema fisico”, scherza Cassano ospite come sempre a Tiki-Taka, il talk show sportivo condotto da Pierluigi Pardo andato in onda su Canale 5.

Il talento di Bari Vecchia poi passa subito al Napoli: “La situazione di Ancelotti a Napoli è di non ritorno, De Laurentiis lo sta mettendo in condizione di lasciare”.

“Il tecnico non riesce a tenere il gruppo in mano, è una situazione destinata alla separazione. De Laurentiis sta cercando il modo di farlo dimettere, ma lui non si vuole dimettere”.

Antonio Cassano rincara la dose: “Basta vedere cosa è successo con il ritiro, lui è andato da solo in ritiro perchè se avesse fatto in modo contrario avrebbe dovuto stracciare il suo contratto”.

Carlo Ancelotti è un fenomeno a gestire un gruppo di campioni, mentre per gestire un gruppo di giocatori normali ci deve mettere qualcosa di suo e per questo oggi sta facendo più fatica”.