Pavan sulla Juve senza CR7: “Vincere per mantenere il primo posto e tenere l’Inter a distanza”

0
65

I giornalista Massimo Pavan, su tuttojuve.com, commenta la sfida di questo pomeriggio tra Juventus e Atalanta, nella quale i bianconeri dovranno fare a meno di Ronaldo, così come comunicato ieri dal tecnico Sarri nel corso della conferenza stampa.

Le parole di Pavan:

“Una vera e propria mazzata, non avere Cristiano Ronaldo è sicuramente qualcosa di negativo in una trasferta complicata come quella di Bergamo, quindi la Juventus dovrà essere molto brava a reagire ed evitare il passo falso.

Ci vorrà un qualcosa in più da parte di tutti coloro che scenderanno sul terreno di gioco.

Maurizio Sarri in conferenza è apparso sereno spiegando che non ha dovuto chiarirsi con Ronaldo:

‘O passavo la vita a chiarire o mi abituavo che i giocatori vanno lasciati sbollire in certi momenti. Questo non è un problema, il problema è che martedì nella riunione con Cristiano i ragazzi han detto che nella prima partita era stato meglio, e nella seconda ha avuto gli stessi problemi delle ultime partite. Siamo quindi andati a preparare un programma per cercare di togliere questo acciacco che lo sta condizionando, anche mentalmente, cercando di farlo allenare allo stesso tempo.

L’obiettivo è diventata la partita di Champions con l’Atletico Madrid. Sta svolgendo questo programma, ma non sarà a disposizione e andrà avanti nel suo programma’.

Insomma, paradossale che il portoghese abbia giocato due partite vicine, penalizzando alla fine la Juventus che gli paga 30 milioni all’anno di stipendio, e che sarà costretta ad andare a Bergamo senza il suo calciatore migliore.

L’Atalanta come da definizione di Sarri è una formazione forte, aggressiva, che presserà e manterrà i ritmi alti.

Il problema per Sarri è che nel match post nazionali, non tutti sono tornati in buone condizioni fisiche, Cuadrado è rientrato anche un po’ acciaccato. In tanti, come dice lo stesso Sarri, hanno piccoli problemi. Ramsey per esempio veniva da partite con degli spezzoni e potrebbe essere affaticato.

Praticamente solo chi non è andato in nazionale sta bene, ma nemmeno vale per tutti, visto il problema di affaticamento per Rabiot. Alex Sandro anche lui assente oggi.

Fortunatamente ci sarà Pjanic che sicuramente avrà un ruolo fondamentale a Bergamo.

Per i bianconeri quello di Bergamo è un bel test, con assenze così importanti, senza alternative in attacco.

Vincere per mantenere il primo posto e tenere l’Inter a distanza, ma non sarà facile”.