La solidarietà di Vialli a Venezia: “Supererà anche questa. La città si rialzerà”

0
171

L’ex attaccante della Juventus, Gianluca Vialli, oggi capodelegazione della Nazionale Italiana, è stato in visita a Venezia, devastata negli scorsi giorni da un’eccezionale ondata di acqua alta, e che in queste ore ha iniziato a fare la conta dei danni.

In compagnia del presidente della Figc, Gabriele Gravina, e il portiere della Nazionale, Gianluigi Donnarumma, Vialli ha espresso in prima persona la propria vicinanza alla città travolta dall’emergenza per l’acqua alta.

La delegazione azzurra capitanata da Vialli ha visitato la laguna e ha espresso solidarietà ai veneziani, fermandosi a parlare con gli uomini della protezione civile e con tutte le forze impegnate a fornire aiuti alle persone e alle attività colpite dall’eccezionale ondata di acqua alta.

Le parole commoventi di Vialli in Piazza San Marco:

Venezia supererà anche questa. Come un atleta che subisce un grave infortunio e poi si rialza.

Sappiamo di avere una grande responsabilità attraverso la nostra presenza, per portare sostegno, portare solidarietà, e cercare di ispirare le persone in questo momento difficile e delicato”.

Il presidente Gravina ha aggiunto:

“La nostra presenza con tutta la Nazionale è un messaggio di affetto e testimonianza alla città, ai suoi cittadini e a coloro che si stanno adoperando per riportare questa tragica situazione alla normalità“.

Le parole di ringraziamento del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, a seguito della visita della delegazione azzurra:

“Avere avuto a San Marco una rappresentanza della Nazionale di calcio, con il presidente Figc Gravina, Vialli e Donnarumma, è sentire l’abbraccio dell’Italia intera. Lo sport insegna ad affrontare insieme ogni difficoltà e a rialzarsi in piedi dopo una batosta. Grazie Azzurri“.