La Juventus è la regina del mondo: nessuno come lei

0
393

Quello della Juventus sino a questo momento è stato un cammino spettacolare.

Tuttosport stamane attraverso le sue colonne documenta lo straordinario ruolino di marcia dei bianconeri con un articolo condito da numeri importanti

La Juventus ha raccolto 32 punti, “due in meno appena di quanto avevano saputo fare la passata stagione, l’ultima di Massimiliano Allegri, avviata con un passo che aveva annichilito gli avversari” scrive Tuttosport.

“Alla giornata numero 12, il Napoli secondo in classifica era già distanziato di sei lunghezze. Nella stagione attuale la situazione avrebbe potuto rivelarsi ancora più pesante a carico delle avversarie se non ci fosse stata l’Inter del mai domo Antonio Conte, che insegue i bianconeri staccata di un punto soltanto”, scrive il quotidiano sportivo sempre vicino alle vicende bianconere.

Juventus che, come la passata stagione, sta costruendo la prima fase della stagione sull’imbattibilità.

“La squadra di Allegri aveva conosciuto la prima sconfitta il 7 novembre, giorno della partita in casa con il Manchester United nella fase a gironi della Champions League”.

Invece “la Juventus attuale è già salita a 16 incontri senza aver ancora conosciuto la sconfitta tra Italia ed Europa”.

La Juve è quindi l’unica squadra imbattuta nei grandi campionati europei.

Scrive ancora Tuttosport:

“In Premier League il Liverpool ha un ruolino di marcia immacolato, ma in Champions ha subito perso al debutto contro il Napoli”.

In Spagna il Barcellona ha perso nella giornata dell’esordio in Liga in casa dell’Athletic Bilbao, il Real Madrid è stato travolto dal Psg alla prima giornata di Champions, mentre l’Atletico Madrid è caduto alla quarta giornata sul campo della Real Sociedad”.

“In Francia lo stesso Psg è stato sconfitto il 18 agosto dal Rennes, mentre in Germania il grande equilibrio ha visto subito le grandi in difficoltà”.

“Unico a resistere alla marcia della Juventus è stato il Wolsburg, imbattuto fino al 2 novembre in Bundesliga, giorno del ko in trasferta a Dortmund, alla 10ª giornata”, conclude Tuttosport.