Padovan duro su Ancelotti: “Sta facendo male. Se non si chiamasse così, sarebbe stato già esonerato”

0
214

Il giornalista Giancarlo Padovan, intervistato da Punto Nuovo Sport Show in onda su Radio Punto Nuovo, ha commentato la situazione attuale delle big di Serie A.

Le parole di Padovan sul polemico comportamento tenuto da Ronaldo nel corso della sfida Juventus-Milan:

Ha ragione Sarri, perché è l’allenatore e perché ha il diritto e il dovere di farlo, anche alla luce della prestazione del giocatore.

La ragione è dalla sua parte e lo sono anche i tifosi, che hanno visto un allenatore che non ha paura di prendere decisioni.

Ronaldo è un fuoriclasse, ma ora come ora non può giocare titolare”.

Padovan ha poi commentato duramente l’operato di Ancelotti al Napoli:

Se non si chiamasse così, sarebbe stato già esonerato e se non andassero bene le prossime due con Milan e Liverpool lo esonererei.

Sta facendo male, c’è poco altro da dire.

Il suo Napoli è al di sotto delle potenzialità e delle aspettative. Nessuno gli chiedeva di essere davanti a Juve e Inter, ma perlomeno a ridosso”.

Padovan ha concluso con un commento su Antonio Conte:

“Finora resiste anche lui con sofferenza, l’Inter adesso non gioca bene ma ha la scusante dell’organico, e che in questo momento la società non gli ha fissato un obiettivo specifico e ha meno pressione”.