Bruno Longhi sul caso Ronaldo: “La Juve ha sbagliato a non multarlo”

0
130

Il popolare giornalista sportivo Bruno Longhi, ai microfoni di Radio Sportiva ha commentato la furiosa reazione di Cristiano Ronaldo nel corso della partita Juventus-Milan.

Reazione provocata dalla scelta di Maurizio Sarri di sostituire CR7 con Dybala, rivelatosi poi decisivo per la vittoria della Juve.

Ronaldo ha lasciato il campo senza stringere la mano a Sarri, e si è diretto verso gli spogliatoi, lasciando poi lo Stadium prima del fischio finale.

Il commento di Longhi, decisamente critico nei confronti di CR7:

“Nonostante si cerchi di edulcorare l’atteggiamento del giocatore, ha sbagliato, così come ha sbagliato la società a non multarlo.

Sarri ha fatto bene a sostituirlo. Non è la prima volta che un calciatore sostituito si arrabbia, rientra nella normalità.

Ma tu sei Ronaldo e dopo aver sbagliato devi rendertene conto, una piccola scusa la dovevi mettere in evidenza.

Il caso Ronaldo è pericoloso per i bambini, c’è il rischio che i ragazzi che giocano a calcio si sentano autorizzati a mandare a quel paese l’allenatore al momento della sostituzione.

Si è arrabbiato perché per lui è una cosa quasi insolita.

Alla Juventus la percentuale di sostituzione di CR7 è del 7%, ma il gesto è comunque da censurare.

Bravo Sarri ad aver fatto una mossa che gli ha permesso di vincere la partita”.