Juve, attenta alle parole di Moggi: “Chiesa mi ricorda Thierry Henry”

0
1643

L’ex dirigente della Juventus, Luciano Moggi, ha parlato a Toscana TV della Fiorentina e dell’attaccante viola Federico Chiesa.

Ecco le sue parole: “La Fiorentina in questo momento è una squadra che gioca meglio fuori casa dato che non ha un giocatore che sfonda, in trasferta invece può’ giocare di rimessa con Chiesa che è un calciatore non adatto alle grandi squadre che giocano in pressione sull’avversario, lui ha bisogno di 30 metri e di vedere la porta altrimenti si limita molto”.

“Mi ricorda per caratteristiche Thierry Henry che gioco’ poco alla Juventus e che vendetti all’Arsenal dove trovando spazi ha fatto molto bene, addirittura nell’agosto 2008 Henry risultò da un sondaggio proposto ai tifosi dell’Arsenal primo tra i 50 migliori giocatori della storia del club londinese”.