Ramsey dopo lo scippo del gol a Ronaldo: “Mi sono scusato con Cristiano”

0
226

Intervistato dalla tv brasiliana Esporte Interativo,  il centrocampista della Juventus, Aaron Ramsey,  ha svelato un retroscena di un’azione l’ha visto protagonista, in occasione della rete messa a segno contro il Lokomotiv Mosca.

Dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, Ramsey ha portato in vantaggio la Juventus spingendo oltre la linea di porta un pallone calciato da Ronaldo, che stava comunque entrando in rete, togliendo di fatto il gol all’attaccante portoghese.

Le parole di Ramsey:

“Siamo arrivati a questa partita per vincere, per trovare la qualificazione al prossimo turno. Siamo felici di averla ottenuta.

Il gol? Eh, sono invaso da sentimenti un po’ contraddittori sulla mia rete, perché pensavo che il portiere fosse più vicino a me e il mio istinto mi ha detto di calciarla.

Mi sono scusato con Cristiano per quello, ma sono cose che accadono sul campo. Comunque siamo contenti di esserci qualificati“.

Ramsey ha chiuso con un commento sul suo compagno Douglas Costa:

Douglas ha fatto un gran gol, entrando dalla panchina, un impatto incredibile ancora una volta”.