Il Napoli nel caos. Ulivieri: “L’Associazione Allenatori interverrà a tutela dei diritti di Ancelotti”

0
722

Il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, Renzo Ulivieri, intervistato da Radio Marte, ha commentato il momento complicato vissuto dal Napoli.

Dopo il pareggio in Champions League contro il Salisburgo, e il successivo ammutinamento dei giocatori che hanno ‘disobbedito‘ al presidente De Laurentiis che imponeva il ritiro, il clima in casa degli azzurri è diventato tesissimo.

Il malcontento dei tifosi azzurri ha raggiunto il suo culmine nel pomeriggio, con la furiosa protesta di un folto gruppo di ultrà, che ha manifestato fuori dal San Paolo, contro i giocatori e il presidente De Laurentiis.

Le parole di Ulivieri, intervenuto a difesa di Ancelotti:

“L’allenatore in situazioni del genere è tra 2 fuochi, ma quando si fa un braccio di ferro, come quello in atto a Napoli, vuol dire che si è sbagliato qualcosa.

È evidente che si voleva andare allo scontro.

Ancelotti ha tante responsabilità, non conosco all’interno la situazione, ma con le sue capacità di certo proverà a mediare.

Sabato c’è da giocare una partita importante e il Napoli deve essere pronto.

L’Associazione Allenatori interverrà a tutela di Ancelotti, come accade sempre quando viene toccato il diritto degli allenatori.

L’allenatore è dentro la squadra, è in contatto diretto con i giocatori ed ha la percezione del momento, sa quando intervenire, fare il ritiro e lo concorda con la società.

Quando invece il segnale arriva da sopra è brutto perché vuol dire che si vuole rompere“.