Napoli, arriva il comunicato: “Ci tuteleremo in ogni sede”. È caos totale

0
799

Sono ore frenetiche nel ritiro del Napoli dove è in corso una lunga riunione tra Carlo Ancelotti e Aurelio De Laurentiis che si sta tenendo via telefono.

È indubbiamente un momento difficile tra i due.

Nel quartiere generale azzurro i calciatori sono tutti via, il ritiro è terminato dopo la rivolta di questa notte.

Intanto, al termine dell’allenamento, la rosa ha fatto ritorno a casa: rimasti invece Ancelotti (che come riporta ‘Sky’ è in continuo contatto con De Laurentiis) e il suo staff.

Nel frattempo – secondo l’emittente satellitare – le camere sono state dismesse ed anche l’allenatore dovrebbe andar via, sancendo l’annullamento del ritiro.

Il Napoli, riguardo la vicenda, ha diramato poco fa un comunicato ufficiale.

“La Società comunica che, con riferimento ai comportamenti posti in essere dai calciatori della propria prima squadra nella serata di ieri, martedì 5 novembre 2019, procederà a tutelare i propri diritti economici, patrimoniali, di immagine e disciplinari in ogni competente sede”.

“Si precisa inoltre di aver affidato la responsabilità decisionale in ordine alla effettuazione di giornate di ritiro da parte della prima squadra all’allenatore della stessa Carlo Ancelotti. Infine comunica di aver determinato il silenzio stampa fino a data da definire”.