Luca Cordero di Montezemolo: “Passano gli anni ma la Juve resta la squadra da battere, fortissima”

0
315

L’ex vicepresidente della Juventus, Luca Cordero di Montezemolo, intervenuto a GR Rai Parlamento, ha commentato anche il buon avvio di stagione dei bianconeri.

Le parole di Luca Cordero di Montezemolo riportate da Tuttosport:

“La Juventus? Mi sembra di parlare della Mercedes. Passano gli anni, cambiano gli allenatori e i giocatori ma resta la squadra da battere, fortissima.

Pare che quest’anno faccia un po’ di fatica a segnare, ma parliamo di sottigliezze, visto che vince sempre.

Si vede che la squadra ha dietro di sé una società forte, che sa gestire tutte le situazioni.

E se ogni tanto, all’interno, maturano discussioni, problemi o divergenze di opinione, la Juve riesce a tenerle ben chiuse in casa, dando sempre l’idea di compattezza”.

L’ex vicepresidente bianconero ha continuato esprimendo un commento anche sulla nuova squadra di Antonio Conte:

Non mi entusiasma la qualità del gioco dell’Inter, ma è forte, ha sostanza e non molla: se continua con questo ritmo, sarà un avversario duro per una Juve che però non si ferma mai“.

Luca Cordero di Montezemolo ha poi concluso con un parere sul tanto discusso Var:

“Sono molto favorevole, sempre che non diventi l’arbitro in campo“.