spot_img
spot_img
venerdì, Maggio 24, 2024

Furia De Laurentiis: duro attacco agli arbitri (VIDEO)

spot_imgspot_img

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, al termine della partita Napoli-Atalanta, terminata con il pareggio 2-2, ha commentato duramente la direzione arbitrale.

Nei minuti finali della partita, su un traversone di Mertens, Llorente viene placcato da Kjaer e cade a terra.

Sono in tanti a reclamare il rigore, ma invece l’azione prosegue, e poco dopo Ilicic segna il definitivo gol del pareggio.

Inevitabili le furiose proteste dei giocatori e dello stesso Ancelotti, che hanno bloccato il gioco per circa 5′, continuando a chiedere all’arbitro Giacomelli di poter vedere il replay dell’azione.

Dopo le accese proteste, il direttore di gara Giacomelli ha ammonito Insigne, espulso il team manager del Napoli De Matteis, e stessa sorte è toccata ad Ancelotti, nel frattempo entrato a protestare in campo.

Momenti convulsi che hanno creato tantissime polemiche ma che non ha cambiato le decisioni del direttore di gara, che ha confermato la rete dell’Atalanta.

Al termine della partita, il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis non è riuscito a contenere la rabbia, rilasciando ai microfoni di Sky Sport dichiarazioni pesantissime:

“Se il VAR esiste è inutile creare 8 minuti di recupero perché si discute. Ma cos’è sta cafonata di arbitro che si permette di buttare fuori un signore come Ancelotti?

Se fossi in Ancelotti andrei lontano da questa Serie A. Siamo noi che finanziamo il calcio, senza di noi andrebbero tutti a pelare le patate.

Io non dico se è rigore o meno, dico che ho il diritto di vedere le immagini al VAR, visto che investo”.

Il patron del Napoli ha continuato:

“Io non credo che Rizzoli e Nicchi svolgano al meglio il loro lavoro, De Laurentiis e gli altri 19 presidenti che finanziano il calcio italiano hanno il diritto di essere ascoltati.

Tutti i tifosi napoletani e gli italiani sono stanchi di questa prosopopea e intoccabilità di Rizzoli e Nicchi.

A velocità normale è rigore tutta la vita, l’azione doveva essere rivista al VAR.

Io sono una persona al di sopra di ogni sospetto, chiedo chiarezza e rispetto, e non il solito tiriamo a campare, il lunedì si dimentica sempre tutto.

Cari Nicchi e Rizzoli, dovete metterci la faccia, fino ad ora lo avete fatto male, siete dei cattivi attori. Basta, siamo stanchi”.

Un commento di De Laurentiis ripreso da NapoliMagazine:

- Advertisement -