Conte risponde ad Agnelli: “Guardo avanti”

0
400

Ieri, nel corso dell’assemblea dei soci della Juventus svoltasi all’Allianz Stadium di Torino, Andrea Agnelli è tornato a parlare dell’ex tecnico dei bianconeri Antonio Conte, seppure senza mai fare il suo nome.

Il riferimento al tecnico salentino è stato tuttavia implicito allorquando Agnelli ha toccato il tema sul coinvolgimento di Conte nell’inchiesta sul calcioscommesse e lodando la dirigenza per aver guidato la squadra bianconera per sei mesi senza allenatore.

Inoltre Agnelli ha mancato di ringraziare Conte per il lavoro fatto in questi ultimi otto anni, attribuendo invece esplicitamente a Max Allegri grandissimi meriti.

Una querelle a cui l’attuale allenatore dell’Inter ha voluto rispondere durante la conferenza stampa della vigilia della sfida di campionato contro il Parma:

Guardiamo a noi stessi. Se proprio dobbiamo alzare lo sguardo, meglio farlo in avanti. Guardarsi indietro non ha senso”, ha detto l’allenatore nerazzurro.

“Abbiamo iniziato un nuovo percorso, il fatto di essere molto vicini alla Juventus in questo avvio di torneo deve darci soddisfazioni, ma non distoglierci dalla realtà“, ha proseguito Antonio Conte.

Infine, “ogni match è un banco di prova che richiede il massimo per ottenere i tre punti. Cercheremo di migliorare sempre di più, siamo sulla strada buona. Alla fine vedremo dove saremo. Lo stesso vale per la Champions”.