Ricci, il responsabile commerciale della Juve: “I colori delle maglie rispondono ai gusti mondiali”

0
249

Il responsabile del settore commerciale della Juventus, Giorgio Ricci, risponde agli azionisti che avevano criticato il design e i colori delle nuove maglie juventine.

Vorrei spiegare che le maglie non vengono create da grafici in uno stanzino senza tenere conto dei gusti dei tifosi mondiali”, ha detto Ricci.

“E’ interesse nostro e di Adidas che le maglie piacciano e che vendano. I colori, le creatività, le tipologie vanno visti nell’ottica di un calcio che cambia”, ha aggiunto il responsabile del settore commerciale.

Il mercato non è solo più quello domestico, cioè quello italiano, ma tiene conto di una visione più ampia”.

“E’ interesse comune immettere e proporre maglie che piacciano e che vendano. Ai tifosi italiani e a quelli stranieri in tutto il mondo. Un mondo che sta cambiando”

E a proposito del mancato accordo con il colosso dei giochi virtuali EaSport, Ricci ha spiegato:

“Non fare l’accordo con EaSport, quindi con il gioco Fifa, è stata una scelta. Loro volevano fare l’accordo con noi, ma noi abbiamo effettuato una scelta strategica di accordarci con uno dei due concorrenti”.