Adani bacchetta i detrattori di Dybala: “C’è chi pensa non sia decisivo”

0
120

La Juventus si avvicina agli ottavi di finale di Champions League, anche grazie alle due magie messe a segno dal suo numero 10 Paulo Dybala, che hanno permesso di affondare il Lokomotiv Mosca.

Una serata magica per la Joya, che ha dimostrato di essere quel talento che può fare la differenza all’interno della squadra di Sarri.

A seguito della sua eccellente prestazione, moltissimi i commenti dei suoi sostenitori che lo hanno celebrato sui social, rimarcandone l’importanza all’interno della squadra.

E la stessa reazione l’ha avuta anche Daniele Adani, commentatore di Sky Sport, da sempre estimatore di Dybala, che dopo la vittoria dei bianconeri ha commentato in modo un po’ polemico su Twitter:

“E pensare che nel nostro Paese c’è ancora chi pensa che non sia decisivo, e lo dice pure”.

Un commento pungente senza nessun riferimento a qualcuno in particolare, ma a seguito del suo tweet sono stati in molti a pensare che Adani intendesse indirizzare il suo commento ad Antonio Cassano, che dopo la vittoria dei bianconeri a Brescia aveva commentato:

“Ricordo che si parlava di lui come del nuovo Messi dopo la vittoria sul Barcellona. Ho sentito cifre astronomiche, che vale 100 o 200 milioni. A me sembra un buonissimo giocatore, ma se la Juve decide di puntare su di lui rischia di non vincere niente“.

Cassano, ma non solo. In tanti hanno anche sospettato che il commento fosse diretto anche ad un’altra persona che aveva dimostrato di avere poca fiducia in Dybala, come l’ex allenatore bianconero Massimiliano Allegri.