Crolla il marchio Milan, la Juve fattura tre volte tanto

0
672

Sembrano proprio lontani i tempi in cui il Milan era leader in Italia dello sfruttamento commerciale, e veniva preso ad esempio come modello di successo.

Il caos all’interno della società e i mediocri risultati ottenuti finora in campo, hanno determinato la fuga degli sponsor e il crollo del fatturato del club rossonero: dagli 86,5 milioni della stagione 2015-16 ai 56,8 della passata stagione 2018-19.

L’analisi è riportata da La Gazzetta dello Sport, ed evidenzia come ora la Juventus incassi addirittura il triplo e l’Inter il doppio, rispetto al club rossonero.

Nel corso della passata stagione 2018-19 la Juventus ha infatti incassato 170 milioni dal settore commerciale, mentre l’Inter, che renderà noti i propri conti il prossimo 28 ottobre, già nella stagione 2017-18 aveva registrato 139 milioni di incassi.

All’inizio del decennio il fatturato del Milan toccava quota 80 milioni di euro nel settore commerciale, il doppio di Inter e Juventus.

Un primato perso nel corso degli anni a causa di un crollo che ha svilito la competitività sportiva e di conseguenza il richiamo del marchio Milan.