Paolo Bonolis: “Non accorgersi che la Juve è superiore a tutti sarebbe da fessi”

0
264

Il noto conduttore televisivo Paolo Bolonis, grande tifoso dell’Inter, intervistato da Centro Suono Sport, ha commentato il momento vissuto dai nerazzurri, dopo le ultime due brucianti sconfitte contro il Barcellona e contro la Juventus, che hanno un po’ spento l’entusiasmo iniziale dei nerazzurri.

Le parole di Bonolis:

“Non accorgersi che la Juve è superiore a tutti sarebbe da fessi.

Hanno una costanza di gioco e soprattutto una rosa nettamente superiore a tutti, con tanti ricambi di qualità.

L’Inter ha giocato bene contro la Juve, mi è piaciuta anche col Barcellona, purtroppo ci sono venuti meno giocatori importanti, come Sensi che è un po’ il differenziale, che mancava negli anni scorsi.

Ora mancheranno anche Sanchez e D’Ambrosio. Quando hai la rosa corta gli infortuni pesano tanto, ma sono convinto che questa Inter possa fare molto bene.

Conte è un professionista, che per diventare tale ha avuto un passato, come tutti. Lo ha avuto in tanti club, non solo alla Juve.

Ho vissuto il suo arrivo con grande entusiasmo, perché lo ritengo un grandissimo manager, che mette l’anima in quello che fa”.