Massimo Pavan: Ecco perchè bisogna dire grazie a Higuain

0
89

Gonzalo Higuain è la vera sorpresa della prima parte di stagione della Juventus.

Il Pipita si sta dimostrando decisivo, con 3 gol stagionali realizzati. Gol non banali, ma segnati contro le principali avversarie scudetto, Napoli e Inter, e contro il Bayer Leverkusen in Champions League.

L’attaccante argentino si sta fortemente rilanciando dopo la brutta stagione appena trascorsa.

Prima al Milan, dove non è mai riuscito ad essere completamente decisivo in una squadra in grandissima difficoltà, poi al Chelsea dove ha finito per diventare la riserva di Giroud.

Ora però sembra essere tornato il fuoriclasse di sempre, e Massimo Pavan su Tuttojuve dice la sua sulla permanenza del Pipita a Torino:

“L’argentino ha mostrato una grandissima voglia di restare e di rimanere a Torino, il suo desiderio di confermarsi ancora vincente con la maglia della Juventus è stato il sentimento prevalente fin dal primo giorno di ritorno”.

“Il calore del pubblico, la fiducia di Maurizio Sarri, hanno fatto il resto e l’hanno spinto a rimanere per essere ancora protagonista”.

E continua:

“Una scelta azzeccata, che ha giovato alla Juventus e non solo, basta pensare a come sarebbe stato deleterio, per esempio un movimento di cui si era parlato in estate”.

“Per esempio, Edin Dzeko all’Inter, Higuain alla Roma e magari Icardi alla Juventus, poteva essere un movimento pericoloso con la difficile integrazione tra Ronaldo e Icardi e la perfetta combinazione per l’Inter”.

“I nerazzurri con Dzeko avrebbero risolto il problema offensivo una volta per tutte, la Roma con Higuain avrebbe avuto un bomber più realizzatore del bosniaco ed il cerino in mano sarebbe rimasto alla Juventus“.

E conclude:

Alla fine, Higuain con la sua decisione ha bloccato tutto ed al momento è un bene per la Juventus, è al top ed è la sorpresa positiva di inizio stagione con reti decisive negli scontri diretti con Napoli ed Inter”.