Massimo Carrera su Conte: “Odia perdere, sicuramente non l’ha presa bene”

0
200

Massimo Carrera, ex difensore ma anche vice allenatore della Juventus ai tempi di Antonio Conte, intervistato da Sportitalia, ha commentato il recente derby tra Inter e Juventus, che ha visto i bianconeri dominare a San Siro.

Le parole di Carrera:

“Sicuramente Conte non l’ha presa bene perché lui odia perdere, ma come tutti gli allenatori. Ha incontrato due squadre forti, che hanno dimostrato di avere qualcosa in più di qualità.

Sicuramente domenica la Juventus ha dimostrato grande forza, di avere giocatori di qualità e di temperamento.

E anche Sarri è stato bravo perché non ha fatto giocare bene l’Inter, li ha aggrediti e non li ha fatti giocare come di solito Antonio gioca.

Sicuramente l’uscita di Sensi ha un po’ inguaiato l’Inter, perché è l’unico che quando la palla è in avanti ha inventiva, riesce a saltare l’uomo.

L’ha vinta Sarri, perché li ha fatti giocare in un certo modo, i giocatori mettono in campo l’idea di Sarri.
I singoli possono farti vincere quando la partita è sullo 0-0 e uno s’inventa un gol.

Conte sa che c’è da lavorare tanto, anche perché nelle partite che ha fatto, l’Inter non è che abbia dominato e le abbia vinte tutte 5 o 6-0.

Sa che è un’Inter che deve costruire e ci vuole tempo, non è facile, perché magari deve adattare giocatori come Godin, che hanno sempre giocato con la difesa a quattro. Ci sono tante situazioni che deve migliorare e sa che serve tempo.

Sicuramente la Juve ha una rosa forte, ha due squadre“.