Moviola Inter – Juve: Succede di tutto!

0
556

Stavolta la nostra moviola prende spunto dalle parole del giornalista, di sponda Inter, Alessandro Cavassini che su Twitter commenta l’operato di Rocchi nel derby d’Italia:

“Juve più matura, Inter meno brillante senza Sensi. Partita sostanzialmente da pareggio, la decidono i dettagli”.

E mancano un paio di rigori, uno su Lukaku e uno per mani di Alex Sandro (Bonucci sviene in stile Wanda Metropolitano)”.

Poi aggiunge: “​Sanchez e Barella subito ammoniti alla prima simulazione, Dybala mai nonostante le continue pagliacciate”.

Peccato che il giornalista nella propria disamina non utilizzi il medesimo  metro nel commentare potenziali rigori che mancano alla Juventus.

A tal fine ci viene in aiuto stavolta Maurizio Pistocchi (notoriamente avverso ai colori bianconeri) che scrive su Twitter:

Promossa da tutti i quotidiani sportivi-Gazzetta 7.5, Tuttosport 6 CorrSport 6.5-la direzione di Inter-Juventus non mi ha convinto: a mio modesto parere mancano 1.ammonizione a Dybala (simulazione, 48’) 2.rigore Bonucci su Lukaku (68’) 3.rigore Brozovic su Bentancur (73’) voto 5.

Gli episodi sono i seguenti:

Al 66′ –  Lukaku chiede un altro rigore questa volta per un contatto più netto con Bonucci che di anca lo sbilancia prima che possa calciare. Intervento al limite ma giudicato non falloso da Rocchi che conferma il metro arbitrale.

Al 73′ – E Bentancur a reclamare per un intervento in area di Brozovic chiedendo il rigore. Il contatto c’è, ma è fortutito così come il precedente e solo dopo il tiro del centrocampista bianconero che, cadendo, viene calpestato involontariamente dal croato. Il Var conferma.

Inoltre c’è un altro episodio che scatena l’ira dei tifosi interisti, ma anche questo e controbilanciato

83′Giallo mostrato ad Emre Can che entra in ritardo con i tacchetti sul polpaccio di Bastoni.

87′Il Giallo stavolta lo prende Vecino per un pestone su Pjanic.

Gli altri episodi. Nel Primo tempo:

11′ – Il duello Godin-Ronaldo è molto fisico e manca un fallo con possibile giallo per il difensore uruguaiano che trattiene vistosamente il portoghese a centrocampo.

12′ – Giallo ad Alex Sandro che per evitare la rimessa veloce dell’Inter rimanda in campo un secondo pallone. Giusto.

17′ – CALCIO DI RIGORE per l’Inter. Sul cross dalla destra di Barella De Ligt e Lautaro Martinez vanno a contrasto con entrambe le squadre che chiedono il tocco di mano. Rocchi dà il rigore e il var conferma: è De Ligt a colpire la palla di gomito facendo poi carambolare la sfera sul braccio di Lautaro.

20′ – Sgambetto da dietro di de Vrij su Dybala che poi carambola addosso a Barella. Ci stava il giallo all’olandese.

31′ – Doppio intervento scomposto di D’Ambrosio prima su Ronaldo e poi su Alex Sandro, ci poteva stare il giallo.

48′ – Altra protesta della Juventus con Godin che, saltato da Dybala, lo tocca per provare a fermarlo. Il contatto è lieve nonostante la caduta dell’attaccante argentino. Rocchi e il var non intervengono.

Nel secondo tempo:

48′ – Brutto fallo di De Ligt al limite dell’area di rigore su Lautaro Martinez. Rocchi lascia correre, ma le immagini mostrano il contatto netto, era da giallo.

63′ – Lukaku cade nell’area della Juventus dopo un contrasto con De Ligt. Il difensore prende in pieno la palla e poi l’attaccante dell’Inter, giusto non fischiare.

79′ – Regolare il gol di Higuain, l’attaccante è tenuto in gioco da Bastoni.

90′ – Simulazione di Barella che va a cercare il contatto al limite dell’area. Rocchi non ci casca ed estrae il giallo. Scelta giusta.